aria condizionata non funziona correttamente

Segnalazioni guasti, soluzioni e costi------------------------------------------------

Moderatore: Consiglio Direttivo Fondatori

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » lun 31 lug , 2006 11:35

Allora vediamo di cominciare a fare una diagnosi, togli il relè dal suo alloggiamento, capovolgilo e ti ritroverai 4 contatti, 2 piu piccoli e due piu larghi, sono del tipo faston, i due piccoli sono la bobinetta di eccitazione, prendi un tester mettiti in ohm e vedi se c è continuità. Se il tester ti segna continuità significa che la bobina è intatta. Vai allora sullo zoccoletto del relè, quello dove è collegato lo stesso, e sui terminali fissi fai questa misura, su un capo mettendoti sempre per ohm ti ritroverai una massa, dall altro accendendo la macchina e facendo partire il compressore (a/c su on) mettendo il tester su volt ti dovresti ritrovare una 12 volt. Fai questi controlli e fammi sapere.
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network :)



seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » lun 31 lug , 2006 11:38

Dimenticavo, naturalmente stiamo parlando del relè della seconda velocità, il primo partendo da destra. O se vogliamo l ultimo partendo da sinistra.
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

lordevol
Utente UNICO del BarchettaForum
Utente UNICO del BarchettaForum
Messaggi: 1973
Iscritto il: sab 24 dic , 2005 11:06

Messaggioda lordevol » lun 31 lug , 2006 15:44

Fantastico! Sto facendo passi avanti, ho preso il relè, e tra tutti proprio quello della seconda velocità era difficile da staccare, tirando è venuto, ma un piedino è tutto rosso, tipo arrugginito, ma sembra pittosto rame. Mentre gli altri piedini sono grigi.
In più alla base del piedino rosso la plastica è sciolta, con qualche bolla.
Mi domando: me prima di bruciarsi il relè, non dovrebbe saltare il fusibile?

Ho provato a mandare correte al relè, e questo scatta, ma non chiude il contatto: credo che l'involucro deformato abbia allontanato i contatti.
Ora passo a vedere allo sfacio se ne trovo uno identico.

Dai piedini sull'auto (un pò deformati anche loro poveri) arrivano 13,5 volt, quindi direi che li la corrente arriva, il problema credo sia il relè.

Ciao!
Ultima modifica di lordevol il lun 31 lug , 2006 17:26, modificato 1 volta in totale.
OrO Gold Is OrO Life

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » lun 31 lug , 2006 16:26

Ok perfetto, me lo aspettavo, infatti l insidia si nasconde proprio li, mi raccomando fai attenzione, il consenso al relè arriva direttamente alla centralina, attento a non mandarlo in corto se no fai danni seri, lavora sempre con motore spento e chiave disinserita, il relè ti consiglio di comprarlo nuovo, costa poco, una decina di euro, infine prime di rimontarlo pulisci e scrosta i contatti con pezzettino di carta abrasiva fina.Controlla sotto anche i fili, a volte si sciolgono anche quelli, buon lavoro. Ciao
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

lordevol
Utente UNICO del BarchettaForum
Utente UNICO del BarchettaForum
Messaggi: 1973
Iscritto il: sab 24 dic , 2005 11:06

Messaggioda lordevol » lun 31 lug , 2006 17:32

EVVIVA EVVIVA!

20 euro per quel relè sono l'ennesimo furto, ma sempre meglio di lasciare la macchina al meccanico, che avrebbe passato ore a smotare pezzi, cambiare acqua al rafiatore ecc..

Grazie mille dell'aiuto!
Ora quando accendo l'aria condizionata la ventola parte piano ma dopo una decina di secondi diventa un turbine fragoroso! come nelle altre auto.

Mi resta comunque un dubbio, se si è fuso quello significa che c'è una causa che l'ha fatto bruciare, e ho il terrore che la causa si a ancora li silente, pronta a bruciarmi anche questo relè.
Perchè si brucia?


Io l'ho comprato nuovo, perchè sulla brachetta che c'è allo sfascio lo avevano già tolto. Ma subito dopo ho pensato che la punto o la lancia y con condizionatore SICURAMENTE hanno quel relè da qualche parte (basta che sia da 50 A credo). Dico sicuramente perchè quel pezzo lo avevano in magazzino e li non ci tengono niente di specifico per la barchetta, quindi è un pezzo comune a molte auto del gruppo.


Ciao


PS non è che sei esperto anche su come si monta il subwoofer senza autoradio della naxos? Che credo abbia uno spinotto che solo fiat usa?
OrO Gold Is OrO Life

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » lun 31 lug , 2006 18:21

Prima concludiamo questo intervento...ti suggerisco di sostituire quel relè almeno ogni 2 anni, l'assorbimento delle 2 ventole è molto elevato, di conseguenza i terminali interni del relè tendono a consumarsi per effetto joule (credo si scriva così). Quando questo avviene, tra i due si crea un piccolo arco voltaico che in breve fonde le due estremità con gli effetti che conosci bene.
Per quanto riguarda il subwoofer da collegare con un altra autoradio non cè problema dò uno sguardo agli schemi e ti faccio sapere. Nel frattempo che radio vorresti usare? Ha l uscita per il sub? Il connettore è l ultimo dei problemi, si puo montare un comune 2 vie se il sub non è di quelli alimentati un 4 vie se ha bisogno di alimentazione, mi documento e ti faccio sapere.
Per concludere sul clima, una serie di raccomandazioni a carattere generale :
Ricordatevi che...
- Il clima andrebbe ricaricato con fluido r134a ogni due anni. Un esempio pratico sono le ruote delle auto, pur non essendo forate si sgonfiano. Questo perchè i gas hanno la capacita di insinuarsi nelle microporosità della gomma, ed attraversare quindi la barriera molecolare.
Si stima che la perdita di gas in un circuito perfettamente ermetico sia di un 20% l anno.
Per questo motivo, l impianto andrebbe acceso anche di inverno almeno una volta ogni 10 giorni per 5 minuti, in questo modo l olio contenuto nel compressore, ricoprendo le pareti interne attenua questo fenomeno e lubrifica gli o ring.
- Il filtro deidratatore va sostituito ogni 4 anni, si trova lato anteriore sotto il faro di sinistra. - Io oltre a questo, come gia detto suggerisco di cambiare il relè della 2^ velocità ogni 2 anni.
Credo sia davvero tutto......lamp a tutti voi. Ciao
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

Avatar utente
DaRi0c
AMMINISTRATORE del .::BarchettaForum::.
AMMINISTRATORE del .::BarchettaForum::.
Messaggi: 9235
Iscritto il: dom 23 gen , 2005 13:05
Modello Auto: Barchetta
Anno: 1996
Colore: Rosso Corsa
Dettagli: Climatizzatore, Fari Argento My2003, Roll-bar cromati con WindStop trasparente, Interni in Pelle color Beige Limited Edition, Cerchi in lega OZ Canova, Gomme GoodYear Eagle F1 205/45 R16, Anelli Cromati cruscotto, Auoradio Navigatore Bluetooth Tv, Fendinebbia, Fari allo Xenon 4300Kelvin, Avviamento Motore tramite Pulsante Start, HardTop Nero Opaco, Capote Nera Sonnenland, Scarico doppio CECAM Ctss a 4 uscite, Freni a disco TarOx Japan+Tubi aeronatici+Cover pinze rosse, Ammortizzatori KONI Gialli, Molle H&R, Spoiler Naxos Rosso!
Città: Reggio Calabria

Messaggioda DaRi0c » lun 31 lug , 2006 19:12

seylorman ha scritto:Prima concludiamo questo intervento...ti suggerisco di sostituire quel relè almeno ogni 2 anni, l'assorbimento delle 2 ventole è molto elevato, di conseguenza i terminali interni del relè tendono a consumarsi per effetto joule (credo si scriva così). Quando questo avviene, tra i due si crea un piccolo arco voltaico che in breve fonde le due estremità con gli effetti che conosci bene.
Per quanto riguarda il subwoofer da collegare con un altra autoradio non cè problema dò uno sguardo agli schemi e ti faccio sapere. Nel frattempo che radio vorresti usare? Ha l uscita per il sub? Il connettore è l ultimo dei problemi, si puo montare un comune 2 vie se il sub non è di quelli alimentati un 4 vie se ha bisogno di alimentazione, mi documento e ti faccio sapere.
Per concludere sul clima, una serie di raccomandazioni a carattere generale :
Ricordatevi che...
- Il clima andrebbe ricaricato con fluido r134a ogni due anni. Un esempio pratico sono le ruote delle auto, pur non essendo forate si sgonfiano. Questo perchè i gas hanno la capacita di insinuarsi nelle microporosità della gomma, ed attraversare quindi la barriera molecolare.
Si stima che la perdita di gas in un circuito perfettamente ermetico sia di un 20% l anno.
Per questo motivo, l impianto andrebbe acceso anche di inverno almeno una volta ogni 10 giorni per 5 minuti, in questo modo l olio contenuto nel compressore, ricoprendo le pareti interne attenua questo fenomeno e lubrifica gli o ring.
- Il filtro deidratatore va sostituito ogni 4 anni, si trova lato anteriore sotto il faro di sinistra. - Io oltre a questo, come gia detto suggerisco di cambiare il relè della 2^ velocità ogni 2 anni.
Credo sia davvero tutto......lamp a tutti voi. Ciao



Seylorman..dato ke sei un maestro di Clima :grin: ...volevo kiederti se potresti aiutarmi al seguente TOPIC:

http://www.beautifulspider.com/barchett ... php?t=3365



DARIO :grin:

micio
Apprendista del BarchettaForum
Apprendista del BarchettaForum
Messaggi: 172
Iscritto il: mer 12 lug , 2006 0:37
Località: roma

Messaggioda micio » mar 01 ago , 2006 21:16

seylorman ha scritto:Prima concludiamo questo intervento...ti suggerisco di sostituire quel relè almeno ogni 2 anni, l'assorbimento delle 2 ventole è molto elevato, di conseguenza i terminali interni del relè tendono a consumarsi per effetto joule (credo si scriva così). Quando questo avviene, tra i due si crea un piccolo arco voltaico che in breve fonde le due estremità con gli effetti che conosci bene.
Per quanto riguarda il subwoofer da collegare con un altra autoradio non cè problema dò uno sguardo agli schemi e ti faccio sapere. Nel frattempo che radio vorresti usare? Ha l uscita per il sub? Il connettore è l ultimo dei problemi, si puo montare un comune 2 vie se il sub non è di quelli alimentati un 4 vie se ha bisogno di alimentazione, mi documento e ti faccio sapere.
Per concludere sul clima, una serie di raccomandazioni a carattere generale :
Ricordatevi che...
- Il clima andrebbe ricaricato con fluido r134a ogni due anni. Un esempio pratico sono le ruote delle auto, pur non essendo forate si sgonfiano. Questo perchè i gas hanno la capacita di insinuarsi nelle microporosità della gomma, ed attraversare quindi la barriera molecolare.
Si stima che la perdita di gas in un circuito perfettamente ermetico sia di un 20% l anno.
Per questo motivo, l impianto andrebbe acceso anche di inverno almeno una volta ogni 10 giorni per 5 minuti, in questo modo l olio contenuto nel compressore, ricoprendo le pareti interne attenua questo fenomeno e lubrifica gli o ring.
- Il filtro deidratatore va sostituito ogni 4 anni, si trova lato anteriore sotto il faro di sinistra. - Io oltre a questo, come gia detto suggerisco di cambiare il relè della 2^ velocità ogni 2 anni.
Credo sia davvero tutto......lamp a tutti voi. Ciao



Ciao Seylorman volevo gridare anche io il doppio EVVIVA.............
Grazie ai tuoi consigli anche io ho risolto i problema della doppia velocita' delle ventole di raffreddamento, ed ancor piu' importante il problema del compressore dell' a/c che si staccava. Ora questo non accade piu e l?a/c va da Dio................a dimenticavo anche io ho avuto lo stesso problema del rele della doppia velocita bruciato, l'ho sostituito con uno nuovo (PREZZO 12 EURO E CINQUANTA) e tutto funziona come nuovo. :cool: :cool:
Ti volevo comunque ringraziare per tutti i tuoi preziosi consigli che sicuramente verranno ben apprezzati da tutti i frequentatori del forum.( e della tua disponibilita) :-D :-D :-D

Non vorrei approfittare, ma avrei altri problemi (penso comuni a molti altri possessori di barchetta) da risolvere, due in particolare:
- luce rossa accesa sul cruscotto dell'airbag (da una prima diagnosi fatta in fiat mi hanno detto che lo strumento che loro usano non riusciva a comunicare con la centralina dell'air bag o viceversa, oltre questa spiegazione non mi hanno saputo dire altro)

- il pulsante che esclude il pescaggio della aria esterna nell'abitacolo quando lo attivo fa un rumore (tipo azionamento di un motorino) ma effettivamente lo smog continua ad entrare nell'abitacolo.( penso che la chiusura della valvola non funziona correttamente. Ho provato a dare un'occhiata ed effettivamente sembra che qualche gancio che aziona il meccanismo si sia staccato o addirittura rotto. Sicuramente questo problema lo avranno riscontrato anche altri barchettisti :sad: :sad: :sad:

Aspetto fiducioso qualche tuo consiglio su come poter risolvere questi problemi.......

GRAZIE

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » mer 02 ago , 2006 8:17

Ciao a tutti.... prima di darti le risposte di cui hai bisogno lasciami esternare il mio compiacimento per essere riuscito ad aiutare qualche amico nella risoluzione delle tantissime problematiche che colpiscono la tanto amata barchetta. E' una vettura molto particolare e direi quasi unica, e per questo motivo spesso gli stessi meccanici fiat brancolano nel buio, e spesso improvvisano (comportamento per altro poco professionale).
Per questa ragione, ho deciso di mettere a disposizione le mie conoscenze al servizio di chi ne avesse bisogno.
A tal proposito vi lascio la mia mail nel caso qualcuno volesse contattarmi direttamente : seylorman@inwind.it
Ora veniamo a noi.....
Mi sembra davvero strano, che i meccanici fiat, con la loro strumentazione di diagnosi non siano riusciti a dialogare con la centralina, a meno che, non abbiano commesso lo stesso errore che fanno un po tutti gli elettrauto di cercare di azzerare l allarme attraverso la presa diagnosi della centralina dell igniezione che è cosa ben diversa.
Quindi prima di tutto facciamo chiarezza.
La presa diagnosi della centralina di iniezione motore, si trova dentro la famosa scatola nera, lato vasca servizi (per intenderci dove hai sostituito il relè).
La presa diagnosi della centralina dell air bag e (aggiungo io)pretensionatori, si trova lato passeggero sotto il cruscotto, è li che l elettrauto deve collegare lo strumento per azzerare la spia air bag.
Ora però devo dire che è inutile che tu lo faccia fare, se prima non individui il guasto....hai due strade:
- o ritorni alla fiat, gli fai collegare il loro tester che è ben diverso dagli altri, in quanto riesce a capire dove sia il problema, oppure vai da un elettrauto qualunque che abbia un tester simile ma che riesce solo a spegnerti la spia, ma si dovra mettere di santa pazienza e controllare tutto il circuito dell air bag.
Il c.to infatti funziona cosi: All accensione del quadro la Ecu (elettronic control unit) centralina tanto per intenderci, fa un controllo di tutti i dispositivi, air bag lato guida; air bag lato passeggero(se presente); pretensionatori; spie varie, se non trova qualcuno di questi componenti va in allarme e ti lascia la spia accesa sul cruscotto.
La terza ipotesi è che lo faccia tu, ma trattandosi di un dispositivo molto delicato e col rischio di far esplodere air bag o pretensionatori, se non sei piu che esperto lascia stare. Ad ogni modo allego uno schema elettrico esemplificativo sperando che sia di aiuto.
Una raccomandazione: quando si lavora sugli air bag, come precauzione, staccare sempre la batteria, tutti e due i morsetti, prima il negativo, e poi il positivo.....attendere una 15 di minuti, e poi cominciare a lavorare.
Per risponere a tutti le cause di questo problema sono fondamentalmente 2:
- o il dispositivo di comando air bag lato guida non funziona correttamente, infatti sotto il volante ci sono dei contatti striscianti tipo spazzoline dei motorini elettrici, che sporcandosi non fanno contatto, oppure qualche fili dei pretensionatori si è rovinato, se mettete una mano sotto i sedili li potete sentire tranquillamente, è un cconnettore a 2 vie.

Infine il comando del ricircolo...è un semplice motorino elettrico che comanda una saracinesca o sportellino di plastica che devia il flusso dell'aria. Un problema che coinvolce parecchie fiat, va sostituito il motorino, che tra l altro non costa molto.
Se vuoi ti posso far sapere come fare per sostituirlo.
saluti a tutti.
Allegati
air bag.doc
(133 KiB) Scaricato 32 volte
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » mer 02 ago , 2006 8:24

Ecco il particolare del ricircolo aria condizionata, poi ti faccio avere il codice del particolare.
Allegati
motorino ricircolo.doc
(141.5 KiB) Scaricato 42 volte
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

micio
Apprendista del BarchettaForum
Apprendista del BarchettaForum
Messaggi: 172
Iscritto il: mer 12 lug , 2006 0:37
Località: roma

Messaggioda micio » mer 02 ago , 2006 19:47

seylorman ha scritto:Ecco il particolare del ricircolo aria condizionata, poi ti faccio avere il codice del particolare.



Grazie, stavo vedendo un po lo schema elettrico della centralina air bag ma ho capito che non fa per me, quindi su quel lato mi ritiro non ci provo neanche, tutto al piu posso dare un'occhiata ai collegamenti dei pretenzionatori se e' tutto a aposto.................
Per quanto riguarda il motorino dell aria che si trova sotto il cruscotto stavo guardando come posso fare per smontarlo ma ho visto che e' incastrato molto bene (a prova di furto!!!!!!) dammi un consiglio per smontarlo nella maniera piu' facile possibile (sempre se ce ne sia una):D :D :D :smt028
Ciao MiCio

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » gio 03 ago , 2006 8:06

Behh si, quando si lavora sui dispositivi di sicurezza.....se non si è piu che pratici è meglio lasciar perdere, se non altro onde evitare di far esplodere l air bag con immaginabili danni ingenti.
Ti consiglio di cercare un buon meccanico accreditato fiat.
Il motorino invece puoi tentare di sostituirlo tu.
Dò un occhiata sulla mia, e ti faccio sapere come operare, magari butto giu due righe con la procedura di massima, e nel contempo ti faccio sapere il codice e prezzo del particolare, anche se volendo, una volta smontato e valutato il guasto, si potrebbe tentare di ripararlo (un paio di volte l ho fatto, ma su un altra vettura) ciao.
Ps. ma a meccanica ed impianti elettrici...come sei messo, un tester ce l hai? LO sa usare? Hai qualche attrezzo per operare o sei completamente a digiuno? Fammi sapere, potremmo provare un intervento guidato sugli air bag......ma devi almeno avere un pochino di dimestichezza.
Bye
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » gio 03 ago , 2006 15:50

A dire il vero.....ci sarebbe un modo per fare una diagnosi sul dispositivo air bag, naturalmente senza andare ne in fiat ne dal meccanico, così come c è il sistema per azzerare e spegnere la spia dell air bag in allarme...ma vorrei evitare di pubblicizzare queste cose, non perche voglio fare il tenutario del sapere, ma per evitare che qualcuno faccia danni, o peggio si faccia male, quindi non ne abbiate a male, ma non voglio accollarmi questa responsabilità anche se so che vi farebbe risparmiare soldini.
Spero capirete.
Ciao
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

micio
Apprendista del BarchettaForum
Apprendista del BarchettaForum
Messaggi: 172
Iscritto il: mer 12 lug , 2006 0:37
Località: roma

Messaggioda micio » gio 03 ago , 2006 21:54

seylorman ha scritto:A dire il vero.....ci sarebbe un modo per fare una diagnosi sul dispositivo air bag, naturalmente senza andare ne in fiat ne dal meccanico, così come c è il sistema per azzerare e spegnere la spia dell air bag in allarme...ma vorrei evitare di pubblicizzare queste cose, non perche voglio fare il tenutario del sapere, ma per evitare che qualcuno faccia danni, o peggio si faccia male, quindi non ne abbiate a male, ma non voglio accollarmi questa responsabilità anche se so che vi farebbe risparmiare soldini.
Spero capirete.
Ciao


Tra mille peripezie sono riuscito a svitare le tre viti da 6 che bloccano il motorino che comanda la farfalla :smile:
I problemi sembravano finiti ma effettivamente non e' proprio cosi:
il problema principale e' dato dal fatto che si e' spezzato il perno di plastica (che gira) che comanda la leva di ferro. Non saprei esattamente come poterlo sistemare anche se una mezza idea ce l'avrei(facendo un piccolo forellino passante e poi inserire una vite piu' lunga che blocca i due pezzi)
Ho notato che, secondo me c'e un problema piu' grave da risolvere. Ogli volta che accendo il quadro senza azionare il dispositivo di cui stiamo parlando noto che il motorino si mette in azione, ed ora che l'ho smontato vedo che fa tre/quarti di giro in senso orario ogni volta che accendo il quadro (secondo me questo non e' del tutto normale in quanto l'asta di ferro che viene comandata dal motorino arriva a fine corsa e si blocca, di conseguenza il motorino sta sotto sforzo ed agevola la rottura del perno di plastica). Non riesco a capire pero' come questo possa avvenire (e' un difetto di fabbrica o nella mia barchy c'e qualcosa sulla parte elettrica che non funziona come dovrebbe funzionare????????????????)
E poi il motorino che viene azionato ogni qualvolta giro la chiave del quadro, e' una cosa normale che avvviene anche sulle altre barchy o succede solo sulla mia???????????????

ciao grazie

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » ven 04 ago , 2006 10:22

Tutto normale. O meglio è un problema che ho solvato anche io diversi anni fa quando mi portarono una alfa 147 con lo stesso problema (tieni presente che il gruppo a/c montato sulla barchetta è montato su tantissime vetture del gruppo fiat-lancia-alfaromeo).
Infatti, una volta azionato il ricircolo, il motorino gira sempre e quando lo sportellino va in battuta, comunque il motorino è sempre alimentato....ecco perche prima o poi si spezza il perno. Tutto questo però ha un senso, in quanto se immagini che hai il ricircolo incluso, e la vettura è in velocità, l aria impattando contro lo sportello, e la depressione interna lo aprirebbero.
Quindi concludendo è tutto normale.
Infine ti consiglio di comprarlo nuovo, a proposito, si trova anche commerciale, almeno qui a roma si trova anche non originale.
Ciao...fammi sapere gli sviluppi.
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

micio
Apprendista del BarchettaForum
Apprendista del BarchettaForum
Messaggi: 172
Iscritto il: mer 12 lug , 2006 0:37
Località: roma

Messaggioda micio » ven 04 ago , 2006 12:51

seylorman ha scritto:Tutto normale. O meglio è un problema che ho solvato anche io diversi anni fa quando mi portarono una alfa 147 con lo stesso problema (tieni presente che il gruppo a/c montato sulla barchetta è montato su tantissime vetture del gruppo fiat-lancia-alfaromeo).
Infatti, una volta azionato il ricircolo, il motorino gira sempre e quando lo sportellino va in battuta, comunque il motorino è sempre alimentato....ecco perche prima o poi si spezza il perno. Tutto questo però ha un senso, in quanto se immagini che hai il ricircolo incluso, e la vettura è in velocità, l aria impattando contro lo sportello, e la depressione interna lo aprirebbero.
Quindi concludendo è tutto normale.
Infine ti consiglio di comprarlo nuovo, a proposito, si trova anche commerciale, almeno qui a roma si trova anche non originale.
Ciao...fammi sapere gli sviluppi.


Sapresti indicarmi un rivenditore a Roma dove poterlo trovare commerciale senza che mi impazzisco a girare inutilmente grazie (io mi trova a genzano- castelli ma non ho difficolta ad arrivare a Roma)

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » ven 04 ago , 2006 13:37

Puoi provare :

General Car sevice srl. Via del Foro Italico 295 Roma Tel 06 8083420

Dunque ti consiglio prima di chiamare onde sapere se non sono chiusi per ferie, dopo di che chiedi se hanno il particolare o se va ordinato.
Ti spiego come arrivarci, devi prendere l olimpica (via foro italico) comincia alla fine della salaria quartiere prati, la imbocchi in direzione dello stadio olimpico. Percorsi alcuni chilomentri sulla destra noterai vari fasciacarrozze, poi c è un accampamento di nomadi, subito dopo in una stradina interna parallela all olimpica, ci sono dei concessionari d auto, l'ultimo, quello che sta a fianco a cisalfa (articoli sportivi), vende delle minicar, entra li e al pian terreno ci trovi tutto quello che ti serve.
Il rivenditore è un po scorbutico ma preparato. Fammi sapere, e comunque sbrigati se no chiudono per le ferie.
Ciao
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza

micio
Apprendista del BarchettaForum
Apprendista del BarchettaForum
Messaggi: 172
Iscritto il: mer 12 lug , 2006 0:37
Località: roma

Messaggioda micio » ven 04 ago , 2006 22:15

Ho telefonato al numero che mi hai dato, ma per identificare il pezzo in questione mi hanno detto che necessitano del codice identificativo della fiat. Per caso sei a conoscenza di questo codice??????????????????
Ciao

micio
Apprendista del BarchettaForum
Apprendista del BarchettaForum
Messaggi: 172
Iscritto il: mer 12 lug , 2006 0:37
Località: roma

Messaggioda micio » ven 04 ago , 2006 22:18

seylorman ha scritto:Puoi provare :

General Car sevice srl. Via del Foro Italico 295 Roma Tel 06 8083420

Dunque ti consiglio prima di chiamare onde sapere se non sono chiusi per ferie, dopo di che chiedi se hanno il particolare o se va ordinato.
Ti spiego come arrivarci, devi prendere l olimpica (via foro italico) comincia alla fine della salaria quartiere prati, la imbocchi in direzione dello stadio olimpico. Percorsi alcuni chilomentri sulla destra noterai vari fasciacarrozze, poi c è un accampamento di nomadi, subito dopo in una stradina interna parallela all olimpica, ci sono dei concessionari d auto, l'ultimo, quello che sta a fianco a cisalfa (articoli sportivi), vende delle minicar, entra li e al pian terreno ci trovi tutto quello che ti serve.
Il rivenditore è un po scorbutico ma preparato. Fammi sapere, e comunque sbrigati se no chiudono per le ferie.
Ciao


Ho telefonato al numero che mi hai dato, pero' mi hanno detto che necessitano del codice identificativo della fiat per capire di che pezzo si tratta. Conosci per caso il codice in questione?????????????

seylorman
Esperto del BarchettaForum
Esperto del BarchettaForum
Messaggi: 305
Iscritto il: dom 18 set , 2005 22:59
Modello Auto: barchetta
Anno: 2000
Colore: grigio steel
Città: roma
Località: roma

Messaggioda seylorman » ven 04 ago , 2006 23:04

Certo nessun problema, te lo invio in allegato. Ciao
Allegati
motorino ricircolo.doc
(72.5 KiB) Scaricato 41 volte
C'ਠun solo bene, il sapere, e un solo male, l'ignoranza


Torna a “Problemi tecnici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti